numero camera

Tutti gli alberghi hanno la segnaletica interna (cartelli, numeri delle camere, tegolini…) ed esterna (indicazioni, insegna…).

Ma come si fa la segnaletica dell’hotel?

Segnaletica esterna

Perchè le indicazioni? Non bastano i navigatori?

Se il tuo hotel si trova nel deserto o in una piazza, forse non ne hai bisogno. Ti basterà una buona insegna.

Se invece hai l’albergo attufato (termine laziale che sta ad indicare una costruzione collocata fra altre 4 costruzioni più alte), allora è necessario che sulla via principale compaia chiaramente l’indicazione per giungere serenamente alla porta dell’hotel.

Oppure il tuo hotel si trova in prossimità di un intrico assurdo di rotonde, sopraelevate, tunnel e sottopassi (bella location…), praticamente si vede ma non si capisce come arrivarci.

Anche in questo caso il consiglio è quello di dotarsi di indicazioni poste ad ogni incrocio/rotonda, affinchè l’Ospite non arrivi in hotel già con un diavolo per capello.

Parliamo dell’insegna

Serve a farsi individuare, magari dalla macchina, fra gli altri 20 alberghi presenti nella medesima via.

Serve a distinguere il tuo hotel da tutte le altre costruzioni attorno.

Qualche regoletta generale:

  • Se la tua insegna ha le lettere giganti col neon interno e qualcuna di esse è spenta o ha il plexiglass è rotto, CAMBIALA.
  • Se la tua insegna risale al 1974, è sbiadita e nel frattempo il tuo logo ha subìto 4 restyling, CAMBIALA.
  • Se hai l’insegna così:

insegna con icone

…CAMBIALA. Basta con queste iconcine che sanno di vecchio (WOW, questo ha pure il telefono!)

  • Se hai l’insegna verticale che sborda dalla struttura quel tanto che è consentito CAMBIALA

insegna verticale hotel

  • Se hai l’insegna sul tetto con scritta la parola HOTEL e basta, sappi che sarebbe bene che ci fosse anche il nome dell’hotel, a meno che non si chiami hotel “Hotel”.

insegna hotel sul tetto

Per capire quanto l’insegna sia importante per la famigerata “prima impressione”, propongo un gioco:

Foto 1, albergo a Milano:

Hotel-Milano-Scala-ingresso

Foto 2, albergo a Venezia:

ingresso-hotel-alla-fava - venezia

Gli alberelli ai lati della porta ci sono in entrambi i casi.

Ora trova le differenze.


Indicazioni per l’uso corretto di cancelli automatici

Servono per aiutarci ad aprirli e chiuderli senza intoppi.

Si trovano sia all’interno che all’esterno del perimetro dell’hotel.

Nel primo caso esprimono l’arrivederci a presto, (caro Ospite, ci ha fatto tanto piacere averti avuto con noi, torna presto ti prego) e nel secondo caso esprimono il benvenuto (hai fatto un lungo viaggio con code in autostrada e familiari che ti chiedevano quanto manca ogni 6/7 minuti, ma ora sarai coccolato da noi e dimenticherai tutto).

Approfitta di questi cartelli per predisporre al meglio l’animo del tuo Ospite…

cancello


Lasciare libero il passo (non ti venga in mente di parcheggiare qui)

Il nostro Paese ne conta di ufficiali (pochi) e di ufficiosi (troppi).

Anche questo cartello si trova FUORI dall’hotel, quindi in qualche modo concorre al creare la prima impressione, insieme ad una certa aspettativa.

Quindi magari evitiamo minacce in dialetto, come questo hotel siciliano…

lasciare libero il passaggio


Segnaletica interna

2 parole chiave: coerenza e chiarezza

Coerenza significa che la segnaletica fa parte dell’immagine coordinata dell’hotel, quindi deve seguire la linea grafica che si stabilisce a partire dallo studio del logo.

Una volta definiti colori, font, stile, payoff, eventuale marchio, si declina tutto ciò nella progettazione di tutto il resto (sito, landingpage, brochure, intestati, insegna, segnaletica interna ed esterna).

Chiarezza significa che il contenuto dell’indicazione non può essere opinabile, ne’ interpretabile.

Gli applicativi per l’hotel sono decine, trovi l’elenco qui, ma ora mi concentrerei in particolare sui seguenti:

In ascensore

Ho finito il check-in, finalmente trascino le valigie verso l’ascensore, mi ci stipo dentro con bambini e bagagli.

Durante il tragitto in salita mi chiedo se questa scatoletta vetusta sopravviverà fino al mio piano, diciamo che mi piacebbe distrarmi con qualche lettura, tipo una bella locadina con il programma della giornata, oppure un accenno alla SPA o agli eventi che si svolgono in questi giorni nella località.

Di certo non vorrei leggere questo…

ascensore

Numero camera

Esco da questo ascensore con sollievo, riguardo la chiave che ho in mano e mi chiedo se devo andare a destra o a sinistra.

Certo che se in tutti gli hotels ci fosse, di fronte alle porte dell’ascensore, un cartello così…

segnaletica al piano

Presa la direzione giusta (sto ancora trascinando bagagli mentre cerco di mantenere il gregge unito), ora devo trovare la porta giusta.

Se l’albergo è questo, sono facilitata.

numero camera su porta

Cartello bilingue

Se i tuoi Ospiti provengono da diversi mercati, naturalmente la segnaletica sarà sempre come minimo bilingue.

E naturalmente la traduzione sarà professionale e non maccheronica…

veranda

Italiche castronerie

Non occorre andare sulle lingue straniere per fare errori, ci basta l’italiano.

Queste sono le indicazioni per l’uso corretto del PC della hall in un hotel in Versilia…

hotel in Versilia, pc ad uso clienti

Pregasi notare due cose (oltre agli obbrobri grammaticali):

  • il costo dell’uso della connessione
  • il fatto che chi frequenta quell’hotel gira ancora coi floppy disk…

E infine: dove trovo la toilette?

Se ne vedono di tutti tipi, a volte non si vedono affatto. Spesso sono piuttosto ordinari e altre volte sono originali, anche troppo…

WC espliciti