­

Diventa un Bike Hotel di successo: corso gratuito in 12 lezioni

"Il mercato del cicloturismo in UE è stimato 44 miliardi di Euro, e all'Italia spetta la fetta di torta più grossa"

Se vuoi guadagnare di più, aumentare i tassi di occupazione del tuo hotel e destagionalizzare, lasciaci la tua mail e ti invieremo 12 mini lezioni su come diventare un Bike Hotel di successo!

Leggi qui l’informativa privacy in riferimento all’art. 13 del Regolamento UE 2016/679

Perchè Bike Hotel oggi?

Ciao, sono Alice Marmorini, consulente Bike Hotels di AREA 38.
Se dovessi descrivermi dando un'occhiata al mio CV avrei qualche difficoltà: ragioniere, marketer, ciclista. Troppa roba. In realtà la passione per il ciclismo, dopo una breve esperienza in nazionale, mi ha portato ad occuparmi quotidianamente, assieme allo staff di professionisti di AREA 38, di sviluppare strategie di marketing e comunicazioneper per hotel e strutture ricettive che vogliono diventare Bike Hotel di successo.

Ti vogliamo spiegare cosa significa pensare da Bike Hotel, essere un Bike Hotel, diventare un Bike Hotel.
Ti aiuteremo a trasformare il tuo Hotel, passo per passo, in un vero Bike Hotel.

Ma prima di tutto....perché diventare un Bike Hotel?

1

perchè il cicloturismo è un fenomeno sempre meno di nicchia e ben al di sopra dell’indotto del mercato delle crociere (di poco superiore ai 39 miliardi)
in Italia si stima avere un valore potenziale di 3,2 miliardi di Euro

2

perchè il mercato non è saturo, sono ancora pochi gli hotel specializzati
molti hotel si spacciano per bike hotel, ma pochi lavorano veramente con questo mercato perchè i ciclisti sono esigenti e riconoscono solo gli hotel più specializzati

3

perchè consente di destagionalizzare: i ciclisti non sono legati ai classici momenti di vacanza
aprile, maggio, settembre...per un ciclista la pioggia è solo un dettaglio!

4

perchè in base alle caratteristiche del territorio ci si può specializzare in settori diversi
bici da strada, mountain bike, down hill sono segmenti con esigenze diverse ed in continua crescita

5

perchè esistono tanti casi di hotel bike di successo
come il Dory, il Massa Vecchia e...tu potresti essere il prossimo!

Sono sicura che ti sarà capitato di scambiare diverse volte quattro chiacchere con l'esperto biker di turno. Non per niente in Italia siamo tutti allenatori della nazionale. E sono sicura che ti sarai sciroppato le sue tesi su cosa accadrebbe alla tua vita da albergatore se diventassi un Bike Hotel:

Soldi a palate da una parte, poco sforzo dall'altra.

E invece poi la realtà è ben diversa, o per lo meno, se da un lato la prima parte può anche essere un obiettivo concreto, la seconda è tutt'altro che una passeggiata.

Le tue 5 convinzioni da abbandonare

1

“I ciclisti sono ospiti come tutti gli altri, non è difficile trattare con loro”
Invece il ciclista una volta terminata la sua escursione non è esattamente come un qualsiasi altro cliente del tuo Hotel. Ha esigenze diverse come ad esempio recuperare energie con un massaggio defaticante.

2

“I ciclisti pedalano durante il giorno. Avranno solo bisogno di un pranzetto adeguato per recuperare le forze e energia... niente di più semplice”
Invece il cicloturista è molto attento all'alimentazione, alla ricerca di pietanze ricche di carboidrati per reintegrare.

3

“Fare un deposito biciclette è semplice, basta trasformare lo spazio inutilizzato della cantina in una bike room... così si riducono anche gli sprechi”
Al contrario la Bike Room richiede spazi adeguati, facilmente accessibili ma sicuri.

4

“Non dimentichiamoci di scrivere inoltre Bike Room davanti alla porta, altrimenti come la riconoscono i ciclisti?”
Ma non basta una semplice segnaletica interna su una porta, la bike room si riconosce dai servizi che offre.

5

“E infine un giro in rete per trovare un portale specializzato bike a cui iscrivere il tuo hotel e dargli una veste bike”
Invece per ottenere visibilità e farti notare dai ciclisti non basta iscriversi ad un portale bike oriented, occorre essere un vero Bike Hotel.

Cosa occorre per essere un Bike Hotel?

Se sei interessato a prendere anche tu una fetta di questo mercato in espansione seguimi e ti aiuterò, passo per passo, a trasformare il tuo Hotel in un vero Bike Hotel

Linguaggio

Essere un bike hotel significa conoscere il mondo dei ciclisti e il loro linguaggio

Sito bike oriented

Scegliere il canale di comunicazione più adeguato

Iscrizione a un portare o consorzio che sia restrittivo, capace di valutare di standard delle varie strutture alberghiere

Territorio e percorsi

Gli appassionati di ciclismo mettono al 1° posto percorsi e territorio ciclistico

I ciclisti esigono tracce GPS dei percorsi e road book del territorio

Guide

Specializzate, multilingua e che conoscono il territorio a menadito

Bike room e noleggio bike

È un ambiente sicuro, con chiusura individuale per le bici, luminoso e spazioso, dotato di armadietti, distributore di bevande e un piccolo buffet packed lunch

È disponibile anche una piccola officina per la manutenzione ordinaria della bici

È presente il servizio di noleggio bici

Bike manager

Figura a disposizione all'interno della struttura a disposizione dei clienti sia per tour locali che in fase di prenotazione

Pianifica e organizza il programma settimanale degli eventi

Pianifica l'eventuale servizio recupero in caso di eventuali incidenti o escursioni impegnative

Sei curioso di sapere qual è il prossimo passo da fare?

Lasciami la tua mail e ti invierò 12 mini lezioni su come diventare un Bike Hotel di successo!
Parleremo di linguaggio bike, bike room, guide, percorsi,
advertising online e tanto altro...

Leggi qui l’informativa privacy in riferimento all’art. 13 del Regolamento UE 2016/679

 

Alla prossima lezione, ciao!
Alice